MENU

La Fondazione Famiglia Sarzi

 

La Fondazione Famiglia Sarzi nasce nel luglio del 1996 a Bagnolo in Piano, in provincia di Reggio Emilia, per volontà di Otello Sarzi, grande burattinaio e instancabile sperimentatore di origine mantovana.

Otello si trasferisce a Reggio Emilia nel 1969 con alcuni componenti della sua compagnia teatrale, “Il Setaccio”. Reduce da un fervente soggiorno romano, durante il quale fonda assieme ad altri affiatati compagni il TSBMTeatro Stabile di Burattini e Marionette – a Reggio Emilia Otello trova grande favore nel pubblico e nell’Amministrazione Comunale, la quale gli offre spazi di lavoro e sostegno per la pubblicizzazione della sua proposta culturale. Da quel momento fino ad oggi, la Fondazione ha portato avanti la sua attività, organizzando e promuovendo iniziative culturali, spettacoli e laboratori per le scuole, impegnandosi al contempo nella tutela e valorizzazione del suo cospicuo patrimonio artistico, costituito da burattini, pupazzi, marionette sperimentali, oggetti di scena e scenografie, eredità di Otello e dei suoi storici collaboratori.

Oggi a mantenere attiva e propositiva la Fondazione sono diverse figure: i membri del Consiglio di Amministrazione, le nuove leve del Servizio Civile Regionale e Nazionale e diversi collaboratori artistici, tutti profondamente coinvolti nel costante rilancio delle risorse che il Teatro di Figura può offrire all’intera comunità, dai più grandi ai più piccini. Mauro Sarzi, primogenito di Otello, continua a portare avanti con entusiasmo l’attività paterna, esplorando in particolare le possibilità terapeutiche del teatro di
Figura con ragazzi autistici e diversamente abili.
Grazie ad una sempre maggiore apertura dell’ente verso nuove collaborazioni, al presente la Fondazione può contare sull’appoggio del Comune di Bagnolo, in cui svolge periodiche iniziative culturali, e della Provincia di Reggio Emilia, che ha messo a disposizione il magazzino esterno contenente buona parte dello storico patrimonio, oltre che sui finanziamenti della Regione Emilia Romagna.Fra i restanti partners si annoverano il Liceo Artistico Chierici di Reggio Emilia, l’Università degli Studi di Modena e Reggio, la Fondazione Pietro Manodori, il MEIS di Ferrara, UNIMA Italia, la Fondazione Reggio Children e FICO Eataly World di Bologna.
La condivisione è il principio che nutre e dinamizza l’attività della Fondazione, i cui presupposti culturali sono in grado di connettere molteplici e variopinte realtà del territorio emiliano, con uno sguardo che si mantiene, al contempo, aperto a varcare sempre nuovi confini. I burattini sono infatti presenti da secoli in Italia e nel mondo, variando forme, accenti e caratteri a seconda del luogo di origine. Essi sono perciò, come già Otello aveva intuito, dei potenti strumenti di scambio e conoscenza dell’altro, oltre che ottimi
soggetti teatrali capaci di fare satira, narrativa e poesia. La mission della Fondazione consiste perciò nella ricerca di collaboratori artistici abili, entusiasti e propositivi, disposti alla formazione di un pubblico contemporaneo sempre più attivo e partecipe, interessato a dare il proprio piccolo ma prezioso contributo alla comunità di cui è parte.

La Fondazione Famiglia Sarzi è composta da:

Consiglio di Amministrazione

Comitato scientifico

Soci e partners

Questo sito utilizza solo cookie tecnici propri e di terze parti per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Proseguendo la navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie. MAGGIORI INFORMAZIONI

PRIVACY Informativa ai sensi dell’Art. 13 del D.Lgs. 196/03 Ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. n. 196/2003 - “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito denominato “Codice”), Fondazione Famiglia Sarzi è titolare dei suoi dati personali e in questa veste è tenuta a fornirle informazioni in merito all’utilizzo degli stessi. FINALITA' DEL TRATTAMENTO I dati personali da Lei forniti possono essere trattati per finalità statutarie, nonché di informazione delle attività promosse dalla Fondazione o in collaborazione con essa. Modalità di trattamento dei dati In relazione alle finalità descritte, i dati verranno trattati tramite strumenti cartacei, informatici e telematici dal titolare e/o dagli incaricati del trattamento nel rispetto della normativa sopra richiamata e comunque mediante strumenti idonei a garantire la loro sicurezza e riservatezza. La informiamo inoltre che i dati personali da Lei conferiti potranno essere oggetto di trattamento esclusivamente per le finalità connesse al raggiungimento degli scopi per i quali vengono richiesti. I Titolari del trattamento possono nominare come Responsabili del trattamento anche soggetti terzi nell’ambito di convenzioni o atti stipulati con i Titolari al fine del raggiungimento dei soli fini di cui sopra. In particolare, gli indirizzi e-mail o i contatti telefonici che verranno importati saranno utilizzati esclusivamente per informazioni legate agli spettacoli, per comunicazioni circa variazioni di data oppure ora di inizio. Ai sensi dell’articolo 13 del predetto decreto, La informiamo quindi che i dati personali da Lei forniti potrebbero essere trattati per le seguenti finalità: •adempimenti di obblighi fiscali, amministrativi e contabili; •invio di materiale informativo da Lei richiesto; •informazioni circa variazioni di data oppure ora degli spettacoli; •altre connesse alle finalità precedentemente indicate. Decreto Legislativo n.196/2003, Art. 7 Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti 1.L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile. 2.L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione: a.dell'origine dei dati personali; b.delle finalità e modalità del trattamento; c.della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici; d.degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2; e.dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati. L'interessato ha diritto di ottenere: a.l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati; b.la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c.l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. 4.L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte: a.per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta; b.al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale TITOLARE DEL TRATTAMENTO Titolare del trattamento dei dati personali eventualmente trattati a seguito dell’utilizzo del portale internet è Fondazione Famiglia Sarzi, p.za Garibaldi 5 Bagnolo in Piano

Chiudi